Castello di Santarcangelo di Romagna

Una storia da vivere

Castello di Santarcangelo di Romagna

Una storia da vivere

Il castello

Situato nel cuore generoso della Romagna, terra ricca in passione e memoria, il Castello di Santarcangelo è ora pronto ad accogliervi nella sua raffinata ed esclusiva atmosfera carica di suggestioni storiche.
Per momenti fuori dai luoghi comuni e fuori dal tempo.

Gli ambienti

Il castello di Santarcangelo ha un’anima eclettica e polivalente: sa come assecondare le vostre diverse esigenze, sia che si tratti di organizzare un meeting di lavoro, una conferenza stampa o un evento promulgativo o culturale, sia che abbiate scelto di dare un tocco di favola in più alla vostra prima notte di nozze.
La Rocca Malatestiana vi viene incontro accogliendovi nei suoi raffinati ambienti, come la Sala Convegni, la Sala Malatesta, la Sala del Coro, la Sala d’Estate, la Torre dei Paesaggi e la Torretta dei Tramonti.
Iniziate ad entrare e a meravigliarvi.

Gli eventi

Il castello di Santarcangelo è, in tutto il territorio romagnolo, sicuramente tra i siti più prestigiosi dove scegliere di realizzare un evento importante.
Oltre al fascino dei suoi luoghi, sarà possibile contare anche sulla professionalità e la competenza organizzativa di diverse figure professionali che vi aiuteranno anche nell’allestimento di ricevimenti, serate promozionali così come stages, attività formative e set cinematografici.

L'ospitalità

Lasciatevi avvolgere dall’atmosfera sognante che aleggia tra le mura del Castello di Santarcangelo e qui provate il fascino di alloggiare in una dimora del tempo che appartiene solo all’infinito.
Che passiate da queste parti per un soggiorno di lavoro alla Fiera di Rimini o di Cesena o per viaggio di vacanza, concedetevi una sosta speciale.
Nelle due confortevoli ed eleganti suites, situate rispettivamente nella Torre dei Paesaggi e nella Torretta dei Tramonti, vi abbiamo riservato anche la certezza di un soggiorno indimenticabile.

Le visite guidate

Il Castello di Santarcangelo è aperto al pubblico ogni domenica ed è possibile visitarlo anche con l’accompagnamento di una guida esperta che saprà illustrarvi minuziosamente la storia di un monumento al centro della storia della Romagna, svelandovi i suoi piccoli e grandi segreti.